Actions

Work Header

Rap'n'Roll

Chapter Text

LOSERS

 

Proprio quando stavo cominciando a perdere le speranze sento premere un pulsante.

Sposto lo sguardo da Benedetta per cercare chi, tra gli altri coach, l'ha scelta.

Il mio sguardo si sofferma su Ale.

Il sorriso sul suo volto.

E non posso non alzarmi.

“Ragazzaccio” gli urlo.

E anche lui si alza.

Mi guarda ridendo.

Felice e divertito.

Non riesco a trattenermi dall'unirmi a quel sorriso.

Dal sentirmi partecipe di quella gioia.

Vedo Benedetta tornare indietro.

Felice e solare.

La osservo mentre Ale le parla.

Mentre le da il benvenuto nel team del losers.

Dei perdenti, come li chiama lui.

Ma è solo scena.

La sua squadra è molto forte.

Con cantanti fantastici.

La sua è forse la migliore squadra.

Formata da voci molto diverse.

Ed ognuna è unica.

Benedetta è stata fortunata ad andare con lui.

Potrà insegnarle molto.

Quello che quei ragazzi non sanno.

Non si rendono conto della fortuna di essere nel suo team.

Nell'insegnare quel ragazzo è un mastro.

Nell'insegnare a cantare.

Ma anche a vivere.

Mi riscuoto dai miei pensieri e mi avvicino a loro.

Sorrido e sollevo il pugno.

Vorrei abbracciarlo.

Ma per sta sera abbiamo abbiamo dato anche troppo spettacolo.

Lui ricambia subito.

E mentre ci guardiamo capisco che anche lui avverte lo stesso bisogno.

La stessa necessità.

Ma si trattiene.

Benedetta si allontana.

Noi torniamo a sederci.

La serata è quasi finita.

Mancano solo Ale e Noemi.

Sono sollevato.

Per come è andata la serata.

Ma anche per il rapporto che si sta instaurando tra noi.

Per la nostra amicizia.

Per la nostra fiducia.

Per la nostra storia.